lunedì , 19 febbraio 2018
Home / News / Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru trionfano al Re Manfredi

Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru trionfano al Re Manfredi

Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru ricevono il Re Manfredi dalle mani di Alessandro Bizzotto. © Ph. Saverio de Nittis per Gargano Today.

Il riconoscimento nella sezione danza del Premio Internazionale di Cultura Re Manfredi, giunto quest’anno alla sua 25esima edizione, è stato assegnato ai due Principal dello Staatsballett Berlin. Alla cerimonia di consegna, lo scorso 30 luglio a Manfredonia, si sono esibiti nel pas de deux tratto da Les Sylphides.

Sono Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru, entrambi Principal dello Staatsballett di Berlino, i vincitori del Premio Internazionale di Cultura Re Manfredi 2016 per la danza. I premi sono stati consegnati ai due artisti lo scorso sabato 30 luglio, durante la cerimonia di Gala a Manfredonia.

Nato nel 1992 e assegnato ogni anno dalla Fondazione Premio “Re Manfredi”, il riconoscimento ha celebrato quest’anno il suo 25mo anniversario con una cerimonia-spettacolo nella cornice del Porto Turistico di Manfredonia. Condotta dalla giornalista di Sky TG24 Stefania Pinna, la serata ha avuto uno dei suoi momenti più alti con l’esibizione di Saidakova e Tamazlacaru, che hanno danzato il passo a due da Les Sylphides di Mikhail Fokine prima di ricevere il Re Manfredi dalle mani di Alessandro Bizzotto, critico cinematografico e corrispondente della rivista tedesca Dance for You! Magazine. 

I due Principal sono stati scelti come vincitori dalla direzione artistica di Alfredo Troisi, Segretario Generale della Fondazione Verona per l’Arena, e dal Presidente della Fondazione Premio “Re Manfredi” Giovanni Tricarico su proposta dello stesso Alessandro Bizzotto.

Applausi scroscianti per Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru, che si sono brevemente raccontati rispondendo alle domande di Stefania Pinna dopo l’esibizione e la consegna del Premio, prima di salutare il pubblico. Fra gli altri ospiti della serata, il soprano greco Dimitra Theodossiou, Re Manfredi per la lirica, Syusy Blady e Patrizio Roversi, premiati per il turismo, e Gigi Marzullo, Re Manfredi per il giornalismo televisivo. Gran finale con l’esibizione dei Gipsy Kings Family.

Successivo Prev
Da sinistra, Stefania Pinna, Alessandro Bizzotto, Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru. © Ph. Matteo Nuzziello
Da sinistra, Stefania Pinna (conduttrice della serata), Alessandro Bizzotto, Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru. © Ph. Matteo Nuzziello
Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru sul palco del XXV Premio Re Manfredi. © Ph. Matteo Nuzziello.
Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru sul palco del XXV Premio Re Manfredi. © Ph. Matteo Nuzziello.
Da sinistra, Stefania Pinna, Alessandro Bizzotto, Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru. © Ph. Saverio de Nittis per Gargano Today
Da sinistra, Stefania Pinna, Alessandro Bizzotto, Nadja Saidakova e Dinu Tamazlacaru. © Ph. Saverio de Nittis per Gargano Today
Successivo Prev

Condividi la notizia!

Guarda anche...

Dancer su Sergei Polunin al cinema fino al 21 marzo

Fino al prossimo 21 marzo proseguono le proiezioni al cinema di Dancer su Sergei Polunin: di seguito l’elenco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi