venerdì , 20 aprile 2018
Home / Teatri e Festival / Zakharova-Bolle insieme in Serata Nureyev al Teatro alla Scala

Zakharova-Bolle insieme in Serata Nureyev al Teatro alla Scala

Serata Nureyev al Teatro alla Scala: dal 24 al 29 maggio quattro serate con le étoile Zakharova e Bolle e grandi artisti ospiti per ricordare l’ottantesimo anniversario della nascita e il venticinquesimo anniversario della scomparsa di Rudolf Nureyev.

Il 24 Serata straordinaria a favore della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus per i bambini di Haiti.

Biglietti in vendita nell’app TuttoDanza (CLICCA QUI)!

Ecco Serata Nureyev al Teatro alla Scala per 4 recite-evento da non perdere: il 24 (serata straordinaria per Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus), 25, 26 e 29 maggio il Teatro alla Scala e il suo Corpo di Ballo dedicano una speciale “serata” all’ottantesimo anniversario della nascita e al venticinquesimo della scomparsa del grande danzatore.  Le étoile Svetlana Zakharova e Roberto Bolle e i guest internazionali Marianela Nuñez, Vadim Muntagirov, entrambi Principal del Royal Ballet, e Germain Louvet, étoile dell’Opéra di Parigi, omaggiano la memoria del geniale ballerino e coreografo e la sua carismatica personalità attraverso un programma che ripercorrerà alcuni dei ruoli che Nureyev ha reso indimenticabili, alternandosi in titoli in cui ognuno ritroverà il ricordo del danzatore e del coreografo più caro e indelebile. L’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala sarà diretta dal M° David Coleman e allo spettacolo parteciperanno gli Allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia.

 

Svetlana Zakharova e Roberto Bolle durante le prove di “La Dame aux Camelias”.

Si ribadisce così lo stretto legame che ha unito l’artista al Teatro alla Scala: dalla sua prima apparizione a Milano, nel 1965, accanto a Margot Fonteyn in Romeo e Giulietta, la Scala ha avuto innumerevoli occasioni per poter acclamare Rudolf Nureyev, come interprete di balletti memorabili con altrettanto memorabili partnership artistiche, e di poter custodire in repertorio i titoli da lui coreografati. Tra questi Don Chisciotte, che il Teatro alla Scala ripropone dal prossimo 10 luglio.

L’intero ricavato della Prima di Serata Nureyev al Teatro alla Scala, il 24 maggio, serata straordinaria del Teatro alla Scala a favore della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, sarà devoluto all’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien, struttura d’eccellenza che ogni anno assiste 80.000 bambini nella poverissima Haiti. Per questa speciale occasione sarà presente in Italia per incontrare donatori e volontari Padre Rick Frechette, medico in prima linea, da 30 anni direttore di NPH Haiti.

La Fondazione Francesca Rava ringrazia Intesa Sanpaolo e Rolex per la partecipazione all’iniziativa.

Così ha affermato Mariavittoria Rava, Presidente della Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus: “Siamo onorati che la Prima di Serata Nureyev, che omaggia un grande artista con le eccellenze del balletto internazionale, sia dedicata ai bambini di Haiti, tra i più sfortunati e dimenticati al mondo. A questi bambini l’Ospedale Saint Damien vuole offrire il meglio e siamo grati al Teatro alla Scala che con serate eccezionali come questa, ci permette di portare aiuto subito e nel lungo periodo”. Grazie anche a OMR, per il sostegno all’ospedale Saint Damien, a Mr & Mrs Italy e Favero Health Projects.

Per informazioni maggiori informazioni sulla Fondazione Francesca Rava – N.P.H Italia Onlus:

 

Ricordiamo che i biglietti si Serata Nureyev al Teatro alla Scala, così come degli altri titoli in scena al Piermarini, sono acquistabili tramite l’App TuttoDanza: cliccando QUI puoi scaricare GRATUITAMENTE l’App e scoprire tutti gli spettacoli proposti, senza perderti mai nessuna news!

Condividi la notizia!

Guarda anche...

Padova: tornano gli appuntamenti di Prospettiva Danza Teatro 2018

Tornano gli appuntamento di Prospettiva Danza Teatro 2018 a Padova: a fine aprile inizia Visioni …

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi