#TuttoDanzaOgniGiorno – La Bayadère con Roberto Bolle e Svetlana Zakharova

da tuttoDanza
2 commenti

La Bayadère con Roberto Bolle e Svetlana Zakharova • Concludiamo la prima settimana di #TuttoDanzaOgniGiorno, la nostra iniziativa di segnalarvi uno spettacolo in versione integrale da vedere in maniera totalmente gratuita!

Se potete, aiutateci condividendo questi nostri articoli e insieme a noi diffondete, in questo periodo così difficile per tutti gli artisti e i teatri, la danza e il balletto!

E come settimo spettacolo da proporvi, abbiamo scelto a LA BAYADÈRE con Roberto Bolle e Svetlana Zakharova, registrato al Teatro alla Scala.

Qui di seguito, nel caso ve li foste persi, ecco l’elenco degli spettacolo sin qui proposti:

Non ci resta che augurarvi buona visione e…appuntamento a domani! 

#TuttoDanzaOgniGiorno

LA BAYADÈRE con Roberto Bolle e Svetlana Zakharova, Teatro alla Scala

Balletto in tre atti

Musica: Ludwig Mikus
Orchestrazione: John Lanchbery
Coreografia originale: Natalia Makharova e Marius Petipa
Ripresa da: Olga Evreinoff

con

Svetlana Zakharova (Nikiya)
Vadim Muntagirov (Solor)
Isabelle Brusson (Gamzatti)

 

 

LA BAYADÈRE con Roberto Bolle e Svetlana Zakharova al Teatro alla Scala: il soggetto

Il balletto fu uno dei primi trionfi di Petipa al Teatro Imperiale a San Pietroburgo. La trama tratta temi particolarmente cari alle platee ottocentesche: esotismo, promesse amorose tradite, sentimentalismo, romanticismo, gusto per il soprannaturale.

Riassumendo l’esilissima trama, nel primo atto veniamo a conoscenza del guerriero Solor, innamorato della baiadera Nikiya a sua volta amata dal Bramino. Nikiya costringe Solor ad un giuramento d’amore eterno. A Solor viene offerta la mano di Gamzatti, la figlia del Rajah, ed egli accetta dimenticandosi la promessa fatta a Nikiya. Durante i festeggiamenti per il fidanzamento, Gamzatti dice a Nikiya il nome del suo fidanzato e lei si oppone inutilmente a questo fidanzamento. Una schiava, Aya, propone a Gamzatti di uccidere Nikiya.

Nel secondo atto vi è la danza delle baiadere alla quale partecipa anche Nikiya. Aya dà a Nikiya un cesto di fiori nel quale è nascosto un serpente velenoso che la morde. Il bramino le propone di salvarla, a patto che lei accetti di sposarlo. Nikyia rifiuta e danza fino a quando muore.

Nel terzo atto, Solor per dimenticare il dolore della morte di Nikiya, fuma un particolare veleno, si addormenta e si ritrova nel regno delle ombre e tra esse ritrova anche l’amata Nikiya alla quale giurerà fedeltà eterna.

Nel quarto atto durante le nozze tra Solor e Gamzatti, il tempio crolla seppellendoli sotto le macerie.

Per maggiori informazioni sul titolo e approfondimenti: Wikipedia

Potrebbero anche piacerti

2 commenti

Carla Aprile 25, 2020 - 3:17 pm

Si potrebbe avere Lo Schiaccianoci con Bolle e Abbagnato del 2004 alla Scala/Arcimboldi?
Online sembra non esserci ma magari voi lo trovate.
Grazie intanto del lavoro svolto finora.

Rispondi
tuttoDanza Aprile 29, 2020 - 3:10 pm

Salve Carla,
proveremo a cercarlo!
Grazie del suggerimento e per seguirci!

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto da copyright!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi