Giorgi Potskhishvili: una nuova stella sta nascendo!

da tuttoDanza
0 commento
GIORGI POTSKHISHVILI

Giorgi Potskhishvili, compie oggi 21 anni ed è in piena ascesa, ma conoscendo quel ragazzino dal carisma innato e un’energia fuori dal comune, già si poteva intuire quale sarebbe stato il suo destino. 

Figlio d’arte, Giorgi Potskhishvili  inizia a muovere i suoi primi passi nella scuola di famiglia dedicata alle danze georgiane e, giovanissimo, danza nell’ensemble Royal National Ballet fondato dai genitori Maya e Gela, entrambi già danzatori affermati, ereditando la bellezza ed eleganza della madre, la forza e l’atleticità dal padre. I suoi incredibili virtuosismi mandano in visibilio il pubblico e, con l’obiettivo di continuare ed affinare le sue straordinarie abilità nella danza georgiana di cui è già considerato un fuoriclasse, si avvicina alla danza classica nella sua città natale Tbilisi, alla V. Chabukiani Ballet Art State School. Ha solo tredici anni, ma si sa: se la danza classica ti entra nel sangue e sei un talento così, il passo è breve. 

A sedici anni, nel 2017, la svolta. Elena Glurjidze, già étoile dell’English National Ballet, invita Giorgi a partecipare al suo corso intensivo estivo presso la Masters of Ballet Academy di Londra. Qui sente parlare per la prima volta della Dutch National Ballet Academy di Amsterdam, dove entra nel 2018 , dopo aver brillantemente superato l’audizione.

In meno di quattro anni brucia tutte le tappe. Dopo il diploma nel 2020 entra a far parte della Junior Company del Dutch National Ballet e nel giro di un solo anno passa al Dutch National Ballet, dove inizia come élève e, dopo aver danzato il modo esemplare il suo primo ruolo da solista nella Settima sinfonia di Toer van Schayk (giugno 2021) e l’importante ruolo del Re dei topi ne Lo Schiaccianoci (dicembre 2021), nel 2022 è promosso a coryphée, saltando completamente il corpo di ballo.

Lo scorso aprile debutta il suo primo ruolo da protagonista: Abderaman, nella reinterpretazione di Raymonda di Rachel Beaujean, a fianco di Anna Tsygankova principal della Compagnia ed étoile di fama mondiale. Una recita memorabile in cui Giorgi sfoggia, oltre alla tecnica invidiabile, una interpretazione magistrale. Il mondo della danza ha una nuova stella. E cosi due giorni fa la nomina a Grand sujet del Dutch National Ballet, la splendida compagnia che vanta tra i suoi principal, oltre a Tsygankova, Maia Makhateli, Olga Smirnova e il nostro Vito Mazzeo. 

Ricorderemo sempre quel quindicenne pieno di fuoco che, facendo un manège di tours girando sulle ginocchia, lanciava coltelli disegnando sul palcoscenico un cerchio perfetto, che sbalordiva con una serie di doppi tours en l’air finiti con un triplo e che danzava, fiero ed elegante negli abiti tradizionali georgiani, al fianco della bellissima madre.

Il tuo futuro è senza ombra di dubbio sui più importanti palcoscenici mondiali, ma per oggi goditi i tuoi meravigliosi ventun’anni: buon compleanno Giorgi!

Agnese, Carlo, Alessia e Marco.

Potrebbero anche piacerti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto da copyright!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi