L’estate del Balletto di Milano

da tuttoDanza
0 commento
l'estate del balletto di milano

È partita alla grande l’estate del balletto di Milano, con il teatro sold out e una calorosa standing ovation a Trezzo sull’Adda dove la compagnia, con il Gran Galà del balletto, ha inaugurato la seconda edizione di “Danzando per la Lombardia”.

L’estate del Balletto di Milano è partita lo scorso 18 giugno con il Gran Galà del Balletto a Trezzo sull’Adda, dove la compagnia ha inaugurato la seconda edizione di “Danzando per la Lombardia”,  progetto della Compagnia per portare la danza in alcuni dei luoghi suggestivi del territorio.

“Lo scorso maggio abbiamo tenuto un’audizione internazionale per rinnovare parte dell’organico fisso, ma mai avremmo pensato di ricevere 564 curriculum da 43 Paesi diversi! La selezione è stata davvero difficile perché i talenti erano davvero tantissimi. Alcune new entry sono già al lavoro. Da ex allievo ed ex danzatore del Teatro alla Scala sono particolarmente felice di aver dato un’opportunità di lavoro immediata ai tre giovani diplomati all’Accademia Teatro alla Scala Martina Marini, Alessia Sasso e Davide Mercoledisanto, ma abbiamo anche presenze internazionali molto interessanti. Da subito impegnati il francese Etienne Poletti e il giovanissimo svedese Emanuel Noah Ippolito, mentre ci raggiungeranno in settembre l’americana Amanda Rose Hall e la spagnola Paloma Bonnin, entrambe figlie d’arte, e il giapponese Hiroki Inoguchi”. 

Ha spiegato il Direttore Artistico Carlo Pesta

Questa estate sono due le produzioni in circuitazione:

GRAN GALÀ DEL BALLETTO
Andrà in scena in luglio e sarà una serata che si contraddistingue per l’unicità del programma, vario ed esclusivo. Il sipario si apre sul clima di energia e passione di Carmen cui fa seguito la magica atmosfera del Lago dei Cigni, vero e proprio cammeo del grande repertorio classico che trascina nel mondo di quella danza che ancora oggi fa sognare. Seguono i raffinati brani dal balletto Opera in Danza su pagine musicali sublimi come l’intermezzo di Cavalleria Rusticana di Mascagni e i preludi di Attila e i Masnadieri di Giuseppe Verdi. Non poteva mancare l’omaggio a La vie en rose, vero e proprio cult della Compagnia, con i suoi toccanti brani La Boheme, Toutes les visages de l’amour e  Ne me quitte pas. Chiude la prima parte il Valzer dei fiori da Lo Schiaccianoci, titolo sempre atteso, nell’originale coreografia del Balletto di Milano che ha riscosso successi in tutto il mondo. 
Nella seconda parte della serata mentre Por una cabeza è pura emozione e seduzione, Le quattro stagioni da I Vespri Siciliani di Giuseppe Verdi è leggerezza e vivacità: un piccolo capolavoro musicale e coreografico in un crescendo di tecnica e virtuosismi.
Molte delle coreografie sono state create in esclusiva per gli straordinari danzatori del Balletto di Milano, talenti della danza eclettici e versatili. Esempio di alta creatività anche i tanti e bellissimi costumi di Federico Veratti, tutti fashion style made in Italy.
Primo appuntamento il 2 luglio in Lituania, nella capitale del turismo balneare Palanga dove la compagnia è attesissima. Successivamente in Italia al Castello Sforzesco di Milano ,Villa Figoli di Arenzano e Villa Litta di Lainate per il progetto “Danzando per…”. In Sicilia, al Teatro Greco di Siracusa, è attesa la serata di gala esclusiva dedicata a Carla Fracci per ricordare la celebre danzatrice scomparsa.

CARMEN SUITE & TANGOS
É fascino, sensualità e pathos a passo di danza.
Nella prima parte la suite della versione di CARMEN del Balletto di Milano, ispirata alla novella di Prosper Mérimée e all’omonima opera, è ricca di coreografie coinvolgenti di Agnese Omodei Salè e Federico Veratti, dagli appassionati pas de deux, alle vivaci danze d’assieme di Gitani, Soldati e Sigaraie che impegnano tutto l’ensamble in un clima d’energia e passione, sottolineato dalle stupende musiche di Georges Bizet.
Nell’immaginario collettivo incarnazione di femminilità e seduzione, Carmen sfida chiunque voglia sottometterla, usando il suo fascino e la sua personalità per ottenere tutto ciò che desidera. Mossa dall’amore per la libertà e l’indipendenza, resta incondizionatamente fedele a sè stessa, anche se consapevole che questo la condurrà alla morte. Carmen è la prima eroina della lirica ad essere assassinata in scena per mano dell’uomo che non accetta la resa e la storia di tradimento, gelosia e decadimento morale ci rimanda, purtroppo, ad un tema quanto mai attuale: quello del femminicidio. 
Nella seconda parte della serata TANGOS è pura emozione ed energia. È tango non come arte codificata, con i propri schemi universalmente condivisi ed immutati nei secoli, ma come forma creativa in costante evoluzione. I coreografi Cristina Molteni, Elena Lobetti, Evgenij Stoyanov ed Emanuela Tagliavia, la nota coreografa milanese anche docente all’Accademia Teatro alla Scala che firma la sua prima pièces per la Compagnia, anche guardando al tango tradizionalmente creato e ballato dalla gente, giocano tra stili, milonghe, tanghi di grandi autori come Piazzolla e Gardel e compositori come Stravinskij e Shostakovich, nonché sonorità contemporanee, per offrire una visione generata da nuove interpretazioni.
Debutto della serata il 2 agosto al Teatro romano di Ferento e poi in scena a Villa Vitali di Fermo, Villa Figoli di Arenzano, Castello Sforzesco di Milano. Dopo l’appuntamento al Teatro Ariston di Sanremo il 9 agosto una breve pausa per ripartire il primo settembre con le prove di Notre-Dame de Paris, la nuova produzione firmata dal celebre coreografo Stephen Delattre che da novembre sarà in scena su importanti palcoscenici internazionali.

CALENDARIO APPUNTAMENTI

GRAN GALÀ DEL BALLETTO
2 luglio           Palanga (Lituania), Koncert Hall
15 luglio         Milano, Festival “Milano è viva al Castello”
16 luglio         Arenzano, Villa Figoli
21 luglio         Lainate, Villa Litta

MEMORIAL CARLA FRACCI GRAN GALÁ
23 luglio         Siracusa, Teatro Greco

CARMEN SUITE & TANGOS
2 agosto         Ferento, Festival al Teatro Romano
3 agosto         Fermo, Festival Villa InVita
6 agosto         Arenzano, Villa Figoli
7 agosto         Milano, Festival “Milano è viva al Castello”
9 agosto         Sanremo, Teatro Ariston

LA COMPAGNIA

Ambasciatore della danza italiana nel mondo, il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta è tra le Compagnie italiane più prestigiose. Riconosciuto da MIC, titolare di Riconoscimento di Rilevanza Regione Lombardia e patrocinato dal Comune di Milano, il BdM svolge la propria attività nei maggiori teatri italiani e all’estero dove è presente in teatri ed istituzioni di primo piano in Francia, Spagna, Regno Unito, Svizzera, Estonia, Lettonia, Finlandia, Russia, Norvegia, Egitto,  Marocco. La Compagnia vanta un organico formato da danzatori diplomati presso le migliori Accademie internazionali e un ampio ed esclusivo repertorio che spazia dai grandi titoli classici rivisitati a produzioni contemporanee. 

www.ballettodimilano.com

Potrebbero anche piacerti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto da copyright!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi