“Sette spose per sette fratelli” in chiave moderna al Brancaccio di Roma

da tuttoDanza
0 commento

Torna il musical Sette spose per sette fratelli al Teatro Brancaccio di Roma, con regia e coreografia di Luciano Cannito. Lo spettacolo sarà in scena fino al 30 ottobre.

Sette spose per sette fratelli al Teatro Brancaccio di Roma è una vera e propria grande “festa” dove siamo tutti invitati a partecipare. I padroni di casa sono i due principali protagonisti, l’insolita coppia Diana del Bufalo nel ruolo di Milly e Marco Bazzoni in arte Baz, nel ruolo di Adamo.

Si tratta di uno spettacolo divertente, corale a tratti eccessivamente “caratterizzato”, ma moderno e “nuovo”. Diana del Bufalo è un’interprete dalle indiscutibili doti e da un abile senso del ritmo scenico e dell’equilibrio espressivo mentre Marco Bazzoni imposta il ruolo tra ilarità e bravura canora.

La coreografia prevede diverse scene d’insieme e danze di gruppo, essendo il cuore pulsante dello spettacolo, anche se le dinamiche acrobatiche non hanno prevalenza, come nel film originale, lasciando il passo ad una partitura più classica dei movimenti.

Diana Del Bufalo con Baz. © Valerio Polverari

In generale le scene d’insieme sono le più incisive, colpiscono e catturano l’attenzione, coinvolgendo lo spettatore nel mondo ritmico country, complici le famose e orecchiabili parti musicali che si continuano a canticchiare anche dopo la conclusione dello spettacolo.

Il regista Luciano Cannito ha creato una versione da film western, dove la comicità è al servizio del musical e la figura femminile acquista un posto centrale, messaggera di tematiche sempre attuali come il ruolo attribuito alle donne nel tempo.

Rispetto all’icona della produzione hollywoodiana, infatti, si rovescia l’ottica maschilista e si gioca sui personaggi: Adamo Pontipee non è tratteggiato con il ruolo di “macho” quanto piuttosto quasi rassegnato dalle dinamiche relazionali che lo incastrano in un ruolo definito dal contesto in cui vive e Milly, cameriera di una locanda del villaggio, malgrado il suo destino di donna intenta a svolgere mansioni domestiche, riesce a capovolgere la situazione con energia, volontà, carattere e forza. Si occupa da sola dei sei fratelli in una fattoria isolata tra le montagne dell’Oregon senza mai perdere di vista l’ottimismo e la gioia di un amore scoccato all’improvviso come un colpo di fulmine.

E così Adamo crede di poter dominare sulla moglie e di gestire lui la fattoria come da vero capo ma, invece, sarà Milly ad assumersi il carico di educare i fratelli, di gestire la casa, di cucinare, di organizzare il matrimonio delle sorelle e di guidare ogni situazione.

Questa produzione FDF Entertainment con la nuova compagnia di musical Roma City Musical si può definire un colossal e come tale prevede un impianto complesso tra ricche scenografie firmate da Italo Grassi, i preziosi costumi di Silvia Aymonino e l’eccellente direzione musicale di Peppe Vessicchio.

L’elemento da segnalare di questa messa in scena è la capacità di reinterpretare la partitura classica del film cult diretto da Stanley Donen con un cast ricco di bravi danzatori  cantanti e attori. La danza fa da protagonista ma stavolta con uno sguardo alla comicità e alla leggerezza. Il musical resterà in scena al Teatro Brancaccio fino al 30 ottobre.

Per informazioni e biglietti: www.teatrobrancaccio.it/

Sette spose per sette fratelli

libretto di Lawrence Kasha & David Landay 
liriche di Johnny Mercer
musica di Gene de Paul 
canzoni aggiunte di Al Kasha e Joel Hirschhorn
scene Italo Grassi
costumi Silvia Aymonino
luci Alessandro Caso
direzione musicale Peppe Vessicchio
protagonisti Diana Del Bufalo e Baz insieme a 22 interpreti tra danzatori cantanti e attori

a cura di Roberta Cauchi

© Photo Valerio Polverari.

Potrebbero anche piacerti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto è protetto da copyright!!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi